AVVISI PARROCCHIALI

dal 25 ottobre al 2 novembre 2020


Avvisi della settimana

Venerdý 30 ottobre,
-    Alle ore 19.00 in Adorgnano, Eucaristia in ricordo di don Giovanni Mansutti e dei coristi defunti
-    Alle ore 19.00 in Sant’Antonio, Eucaristia

Sabato 31 ottobre, vigilia di Tutti i Santi
, alle ore 19.00 in Adorgnano, Eucaristia festiva

Domenica 1 novembre, SolennitÓ di Tutti i Santi
-    Alle ore 9.30 in Adorgnano Eucaristia solenne per la festa del titolo della chiesa
-    Alle ore 14.30 a Fraelacco, in chiesa preghiere per i defunti e processione al cimitero
-    Alle ore 15.30 in cimitero a Tricesimo, Vespri e preghiere per i defunti
-    Alle ore 15.30 nel cimitero di Ara Grande, preghiere per i defunti e benedizione delle tombe
-    Alle 18.30 in Sant’Antonio e nelle chiese di Adorgnano e delle frazioni, preghiera del Rosario per i defunti

Lunedý 2 novembre,
-    Per la commemorazione dei fedeli defunti, Eucaristia alle ore 10.30 in Adorgnano e alle ore 15.30 in Cimitero a Tricesimo
-    Alle ore 19.00 in Adorgnano, Eucaristia (non c’Ŕ l’Eucaristia in Sant’Antonio).

Fino a fine ottobre continua la pia pratica della preghiera del Rosario. E precisamente:
-    Nella chiesa di Sant’Antonio, ogni sera (eccetto sabato e domenica) alle ore 18.30
-    Nella chiesa di Ognissanti, ogni sera alle ore 18.30
-    Nella chiesa di Laipacco, ogni sera dal lunedý al venerdý alle ore 18.00
-    Nella chiesa di Ara Grande, ogni mercoledý alle ore 18.30
-    Nella chiesa di Ara Piccola, ogni venerdý alle ore 18.30
-    Nella chiesa di Felettano, ogni venerdý alle ore 18.00

*****
Sante Messe


ORARI DELLE SANTE MESSE
in presenza dei fedeli
a partire da sabato 23 maggio 2020 e fino a nuovo avviso

Nei giorni festivi
- Alle ore 9.30 in Adorgnano (di norma nel tendone accanto alla chiesa di Ognissanti)
- Alle ore 10.30 a Fraelacco (nella chiesa parrocchiale)
- Alle ore 11.30 in Ara Grande (nella chiesa parrocchiale)
- Alle ore 19.00 in Adorgnano (di norma nel tendone accanto alla chiesa di Ognissanti)

Nei giorni prefestivi
- Alle ore 19.00 in Adorgnano (di norma nel tendone accanto alla chiesa di Ognissanti)

Nei giorni feriali
- Il lunedý, mercoledý e venerdý, alle ore 19.00 nella chiesa di Sant’Antonio
- Il martedý e giovedý, alle ore 19.00 nella chiesa di Ognissanti

A motivo dell'epidemia ancora in corso, la partecipazione dei fedeli Ŕ subordinata al rispetto delle regole di prudenza e comportamento emanate dall’ordinario diocesano, l’arcivescovo di Udine.

***
Liturgie festive nelle frazioni

A partire dal 3 ottobre nelle chiese di Felettano, Leonacco e Laipacco le celebrazioni avranno i seguenti orari:

L A I P A C C O
Ottobre 2020
Sabato 3, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 11, 18 e 25, ore 9.30, Liturgia della Parola
Novembre 2020
Sabato 7, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 1, 15, 22 e 29, ore 9.30, Liturgia della Parola
Dicembre 2020
Sabato 5, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 13 e 20 e solennitÓ dell’Immacolata di martedý 8, ore 9.30, Liturgia della Parola

L E O N A C C O
Ottobre 2020
Sabato 10, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 4, 18 e 25, ore 9.30, Liturgia della Parola
Novembre 2020
Sabato 14, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 1, 8, 22 e 29, ore 9.30, Liturgia della Parola
Dicembre 2020
Sabato 12, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 6 e 20 e solennitÓ dell’Immacolata di martedý 8, ore 9.30, Liturgia della Parola

F E L E T T A N O
Ottobre 2020
Sabato 17, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 4, 11 e 25, ore 9.30, Liturgia della Parola
Novembre 2020
Sabato 21, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 1, 8, 15 e 29, ore 9.30, Liturgia della Parola
Dicembre 2020
Sabato 19, ore 18.00, Santa Messa festiva
Domeniche 6 e 13 e solennitÓ dell’Immacolata di martedý 8, ore 9.30, Liturgia della Parola

Le liturgie della Parola sono senza presenza di sacerdote celebrante.
Per tutte le celebrazioni valgono fino a nuove disposizioni le regole di prudenza e comportamento contro l'epidemia ancora in corso emanate dall’ordinario diocesano.

***
Disposizioni per le celebrazioni liturgiche con il popolo

INDICAZIONI DI COMPORTAMENTO PER I FEDELI DURANTE LE CELEBRAZIONI
EMANATE
DALL'ORDINARIO DIOCESANO
(secondo il Protocollo del 7 maggio 2020)

Divieti
•    ╚ fatto divieto di ingresso alla chiesa per chi presenta sintomi influenzali/respiratori, temperatura corporea uguale o superiore ai 37,5░C o Ŕ stato in contatto con persone positive a SARS-CoV-2 nei giorni precedenti;
•    ╚ vietato qualsiasi assembramento (all'ingresso e all'uscita) sia nella chiesa, sia nei luoghi annessi, come per esempio le sacrestie e il sagrato.

Ingresso in chiesa
•    Si pu˛ entrare in chiesa fino ad un numero massimo di persone da definirsi per ogni edificio sacro;
•    Si entri, senza toccare porte e maniglie, rispettando sempre il mantenimento della distanza di sicurezza (m 1,5), con le mani igienizzate e indossando la mascherina (che copra naso e bocca e che dovrÓ essere indossata per tutta la celebrazione);
•    Ci si colloca nei posti che sono contrassegnati o che vengono indicati, rispettando sempre la distanza minima di sicurezza che Ŕ pari ad almeno un metro laterale e frontale;
•    Al momento della comunione ci si porta nel corridoio centrale e ci si mette in un’ unica fila mantenendo la distanza di m 1,5 dalla persona che precede.

Uscita dalla chiesa
•    Si esca ordinatamente dalla porta indicata, mantenendo sempre la distanza di sicurezza di m 1,5 ed evitando assembramenti.

Queste norme valgono per tutte le celebrazioni liturgiche a partire dal 18 maggio 2020 e fino a nuove disposizioni.

***
Disposizioni per la celebrazione dei funerali

Per l’epidemia in corso i partecipanti sono tenuti all’integrale conoscenza e osservanza delle norme in vigore.
Durante il rito si osserveranno le stesse regole delle celebrazioni liturgiche.

***
Celebrazione dei funerali in duomo

A motivo dei lavori di restauro che lo interesseranno, a partire da lunedý 11 maggio 2020 fino a data da destinarsi, le celebrazioni dei funerali non potranno tenersi in duomo.
A tal fine Ŕ disponibile la chiesa di Ognissanti di Adorgnano.


***
Visita alle chiese

Per l’epidemia in corso, la visita alle chiese Ŕ consentita per la preghiera personale unicamente nella piena osservanza delle norme in vigore in materia di contenimento del contagio.
In particolare le persone che vi accederanno dovranno evitare assembramenti e mantenere tra loro la prescritta distanza sanitaria di almeno un metro.

***
Incontri

Rimangono sospesi gli incontri di catechismo, gli oratori, le attivitÓ per ragazzi e giovani e ogni altro genere di incontri.

***
Lavori di restauro del duomo

Da lunedý 11 maggio per una durata presumibile di sei mesi, il duomo Ŕ oggetto di importanti lavori di restauro, che interessano sia il suo interno che l’esterno.
Le opere sono finanziate grazie a un contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, da una rilevante donazione della ditta Danieli Officine Meccaniche S.p.A. di Buttrio e, per una quota, con fondi della Parrocchia, per i quali essa s’affida alla generositÓ dei Tricesimani.
A causa dei lavori l’area attorno al duomo e il duomo stesso sono interdetti all’accesso per evidenti motivi di sicurezza.
E' pertanto sospeso e proibito il conferimento di vestiario usato nei cassonetti della Caritas.
Si renderanno possibili alcune visite al duomo in giornate festive da definirsi, con attivitÓ di cantiere sospese e secondo modalitÓ che saranno oggetto di avviso.

***
Varie

Centro Ascolto Caritas parrocchiale con servizio di Banco Alimentare rivolto a tutte le persone bisognose della comunitÓ Ŕ aperto in sala Scrosoppi ogni primo e terzo lunedý del mese dalle 17.30 alle 18.30.
Con giugno Ŕ ripresa l'attivitÓ del Centro.


Ogni terza domenica del mese, in tutte le chiese raccolta di beni alimentari non deperibili a favore delle persone bisognose della nostra comunitÓ.
L'invito alla generositÓ potrÓ essere di nuovo accolto alla  ripresa delle celebrazioni festive.

Ogni primo venerdý del mese Ŕ ripresa la pia pratica della S. Comunione agli anziani e agli ammalati impossibilitati a uscire da casa.
Per segnalazioni contattare il parroco.

Compatibilmente e con le modalitÓ permesse dalle disposizioni in materia di contagio,  Ŕ possibile la visita a domicilio di anziani e ammalati e per la benedizione delle famiglie. Per accordi telefonare in canonica.